Con il CAI esperienza unica nella Riserva dello Zingaro – 17/18 novembre 2018

Escursione Cai nella Riserva dello Zingaro

Il Cai di Erice organizza un trekking su un percorso inusuale per scoprire i luoghi piu’ nascosti della Riserva dello Zingaro.

Ecco il programma

SABATO 17 NOVEMBRE 2018
Ore 9.00: Ritrovo dei partecipanti presso il parcheggio dell’ingresso nord (lato San Vito Lo Capo) della Riserva. A piedi lungo il sentiero costiero sino alla Grotta dell’Uzzo. Salita a c.da Sughero, proseguimento in direzione SE a mezza costa e discesa all’ingresso sud. Ritorno lungo il sentiero costiero sino alla grotta dell’Uzzo e risalita ai bivacchi di c.da Sughero. Cena e pernottamento.

INFORMAZIONI TECNICHE
Lunghezza: 12,9 km
Dislivello: 683 m (salita), 512 m (discesa)
Tempo: 5 h 30 min (escluso le soste)
Difficoltà: E – escursionisti
Natura del percorso: Sentiero e terreno naturale

DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018
Ore 9.00: Partenza dal bivacco di Contrada Sughero in direzione sud-ovest in direzione di Monte Speziale e Passo del Lupo. Proseguimento in direzione nord fino a raggiungere Marcato Puntino. Discesa verso Cala Tonnarella dell’Uzzo e proseguimento sino all’ingresso nord della riserva.
Ore 16.30: recupero delle auto e rientro

 

Trekking nella Riserva dello Zingaro

INFORMAZIONI TECNICHE
Lunghezza: 11,8 km
Dislivello: 730 m (salita), 904 m (discesa)
Tempo: 5 h (escluso le soste)
Difficoltà: E – escursionisti
Natura del percorso: Sentiero e terreno naturale

DESCRIZIONE ITINERARIO
La riserva, istituita nel 1980 e prima dell’isola ad essere posta a tutela, è una delle “perle” del nostro Bel Paese. Essa offre una varietà di scenari da far brillare gli occhi: grotte ed insenature naturali cariche di fascino e mistero, bianche spiagge, mare dal colore cangiante, verde lussureggiante, composto da una varietà di alberi e fiori (carrubbi, palme nane, orchidee sono solo alcune tra le piante più note che compongo la vegetazione di questa macchia mediterranea), e specie animali affascinanti e mai viste prima, come la poiana, il nibbio e il gheppio.
Il primo giorno, è un percorso ad anello lungo il sentiero costiero della Riserva sino alla Grotta dell’Uzzo. Salita a c.da Sughero, proseguimento in direzione SE lungo il sentiero a mezza costa e discesa all’ingresso della Riserva lato Scopello. Ritorno lungo il sentiero costiero sino alla grotta dell’Uzzo e risalita ai bivacchi di c.da Sughero. Cena e pernottamento. Il secondo giorno è un percorso lungo, consigliato agli amanti del trekking più selvaggio. L’itinerario alto permetterà al trekker di addentrarsi all’interno della riserva, attraversando i monti Speziale e Passo del Lupo, per giungere a Cala Tonnarella dell’Uzzo.

EQUIPAGGIAMENTO
Abbigliamento idoneo al trekking secondo il clima (giacca a vento/impermeabile, scaldacollo, copricapo, guanti), zaino, borraccia con acqua, pranzo a sacco. E’ obbligatorio l’uso di scarpe da trekking a collo alto; si consiglia l’uso di bastoncini da trekking. Per il pernottamento in bivacco portare con se saccoletto, lampada a batteria, provviste e acqua per pranzo e cena del 17, colazione e pranzo del 18.

 

ADESIONE
Per motivi organizzativi la prenotazione è OBBLIGATORIA e riservata a 25 partecipanti, da comunicare entro l’11 novembre tramite e‐mail: caiagroericino@gmail.com. La partecipazione all’escursione è libera ai Soci di tutte le sezioni CAI in regola col bollino dell’anno in corso. I Non Soci che vogliono partecipare all’escursione devono compilare e portare il giorno dell’escursione una liberatoria di responsabilità che verrà preventivamente trasmessa via e-mail. I Non Soci non sono coperti di assicurazione, pertanto la SottoSezione CAI di Erice declina di ogni responsabilità per eventuali danni a persone o cose. E’ sconsigliato alle persone che hanno problemi di cuore, problemi polmonari e respiratori tali da renderli non idonei alla marcia.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
L’escursione è gratuita per i soci CAI, diversamente è richiesta una quota di 10 €, quale contributo per le spese organizzative. Per il tesseramento CAI, prendere contatti con la SottoSezione di Erice e Agro Ericino: caiagroericino@gmail.com
E’ a carico di ogni partecipante il costo del biglietto d’ingresso alla Riserva dello Zingaro: € 3,00.

RESPONSABILI
Rocco CHINNICI, tel. +39 328 8221187
Mauro BANNETTA, tel. +39 338 6125140

 

EnglishItalian
× Ciao, come posso aiutarti?